novità
Home » cosa dove quando » Fiera del Libro per Ragazzi: al via la nuova edizione

Fiera del Libro per Ragazzi: al via la nuova edizione

Prende il via lunedì 24 marzo e resterà aperta fino al 27 la nuova edizione della Fiera del Libro per Ragazzi a BolognaFiere. Dopo la celebrazione dei 50 anni nel 2013, inizia una nuova era per la più importante Fiera internazionale del settore, che si conferma manifestazione di valore assoluto e punto di riferimento per gli editori di tutto il mondo: saranno presenti oltre 1.200 espositori – di cui 1.100 dall’estero – provenienti da 74 Paesi, perfino dall’Antartide. Da Bologna tutto il meglio della produzione mondiale della letteratura classica e digitale per i bambini e i giovani arriverà nelle librerie e nelle biblioteche, nelle scuole e nelle case di ogni continente. Quest’anno il Paese ospite d’onore è il Brasile che porterà in Fiera un ricco programma culturale attraverso la mostra di illustrazione e i propri autori, alla presenza del Ministro della Cultura sudamericano Marta Suplicy.
Cristina_Pieropan_-_ItaliaOltre al Brasile, gli altri Paesi rappresentati sono: Italia, Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Islanda, Isole Faroe Danesi, Lettonia, Lituania, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria, Cipro, Argentina, Bolivia, Canada, Cile, Colombia, Georgia Australe, Guatemala, Messico, Perù, Stati Uniti d’America, Uruguay, Venezuela, Egitto, Ghana, Kenya, Repubblica Popolare del Benin, Repubblica di Guinea, Ruanda, Sudafrica, Togo, Arabia Saudita, Armenia, Cina, Emirati Arabi Uniti, Giappone, Giordania, Hong Kong, India, Iran, Israele, Libano, Malesia, Pakistan, Palestina, Repubblica di Corea, Singapore, Taiwan, Vietnam, Australia, Nuova Zelanda.
La Fiera del Libro si pone anche come grande luogo di sperimentazione e promozione culturale così BolognaFiere, in questo primo anno del nuovo cinquantennio – nell’ambito di un progetto condiviso con AIE, Associazione editori italiani e Centro per il Libro e la Lettura‐Ministero Beni Culturali e Ambientali ‐ apre le porte della Fiera ai giovani lettori, agli educatori e alle famiglie mettendo a loro disposizione il vasto patrimonio editoriale presente nei padiglioni (25‐26‐29‐30) riservati agli operatori dell’Editoria libraria e multimediale per l’infanzia e la gioventù. Un intero padiglione, il 33, che ha scelto di intitolarsi “Non ditelo ai Grandi”,sarà aperto al pubblico fin da sabato 22 e ospiterà una grande libreria internazionale unica al mondo che, nell’ambito della programmazione della nuova SETTIMANA DEL LIBRO E DELLA CULTURA PER I RAGAZZI, proporrà oltre 100 incontri con grandi autori e illustratori, presentazioni e laboratori e, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Bologna, un ricco programma di iniziative anche in città. L’iniziativa ha inoltre il patrocinio dell’Ufficio Scolastico regionale per l’Emilia‐Romagna che ha riconosciuto il valore di “iniziativa formativa” alla partecipazione dei docenti al seminario “La letteratura dall’alfabeto – i libri fanno scuola” e agli incontri curati dal Centro di ricerca della letteratura per l’infanzia dell’Università di Bologna.
Dal 24 al 26 marzo, BolognaFiere organizza anche due manifestazioni che, assieme alla Fiera del Libro per Ragazzi, rappresentano l’intera filiera della produzione che va dall’editoria, all’animazione, al licensing.
Si tratta della settima edizione di Bologna LicensingTrade Fair (BLTF), il più importante appuntamento fieristico italiano nel settore della compravendita di licenze e dello sviluppo di prodotti basati su marchi e properties affermati, e di Expopixel, salone del digitale nelle arti visive: cinematografia, animazione, produzione e post‐produzione tv e cinema, vfx, videogames, stereoscopic 3D, hardware & software per produzione e post‐produzione, web e altri distributori.
LE MOSTRE
La Mostra degli illustratori presenta le tavole selezionate tra quelle pervenute dagli oltre 3190 partecipanti provenienti da 78 Paesi: 75 gli artisti scelti dalla Giuria internazionale composta da Anna Castagnoli (illustratrice italiana, blogger e studiosa di illustrazione), KittyCrowther (illustratrice anglo‐svedese e vincitrice del prestigioso premio ALMA – AstridLindgrenMemorial Award), Isabel Minhòs (editore, Planeta Tangerina, Portogallo, vincitrice della Prima Edizione del Premio BOP per l’Europa) ed Errol Van de Werdt (Direttore del Textilmuseum di Tilburg, Olanda).
Ad inaugurare la nuova sezione della Fiera del Libro dedicata alla riscoperta di grandi maestri dell’illustrazione del passato, oggi dimenticati e divenuti ormai introvabili sugli scaffali delle librerie, sarà la Mostra “The Lost Treasure”,dedicata ad Ugo Fontana, curata da Giorgia Grilli (Centro di Ricerca in Letteratura per l’infanzia, Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna, con il quale la Fiera ha recentemente sottoscritto una convenzione per la realizzazione di progetti di studio) e di Fabian Negrin (illustratore di fama internazionale). Verrà presentata una ricca selezione di disegni tratti dai più di 250 libri per bambini illustrati da Fontana, prestati per l’occasione da vari archivi, case editrici e collezioni private, e accompagnata da un volume dal titolo “Ugo Fontana. Illustrare per bambini come forma di assoluto” (Edizioni ETS, Pisa), contenente un lungo saggio critico e un ricchissima sezione iconografica. In occasione dell’iniziativa tre grandi editori italiani per ragazzi hanno ciascuno ristampato un libro con le illustrazioni di Fontana, che verranno presentati in Fiera: La Bella Addormentata (Fabbri), Grandi Regine (Mondadori), Mondo Bambino (Salani).
Tra le mostre verrà allestita la personale di Satoe Tone,vincitrice del Premio Internazionale di Illustrazione “Fiera del Libro per Ragazzi – Fundaciòn SM 2013”.Il premio è rivolto a giovani illustratori (massimo 35 anni) e consta di un fondo di 30.000 dollari. Il vincitore riceve inoltre l’incarico di realizzare un albo illustrato, pubblicato da Grupo SM. Il Premio viene attribuito da una Giuria Internazionale costituita da esperti che si riuniscono il primo giorno di Fiera e selezionano uno degli artisti partecipanti alla Mostra degli Illustratori. L’annuncio del vincitore dell’edizione 2014 è prevista mercoledì 26 marzo alle ore 13 al Caffè degli Illustratori.
Ci sarà inoltre la Mostra personale di EvelyneLaube e Nina Wehrle, vincitrici del GrandPrix della Biennale di Bratislava e autrici della Copertina dell’Annual 2014, dopo l’assegnazione del Premio Internazionale di Illustrazione Fiera del Libro per Ragazzi – Fundacion SM 2012. Presenteranno un’ampia panoramica del proprio lavoro con interessanti pezzi tridimensionali.
Al Centro Servizi, infine, saranno esposti i lavori dei vincitori e dei menzionati dei Premi “BolognaRagazzi Award” e “BolognaRagazziDigital Award”,edizione 2014, e dei candidati del “BOP – Bologna Prize for the Best Children’s Publisher of the Year”.
I PREMI
Per il secondo anno Bologna Children’s Book Fair in collaborazione con AIE – Associazione Italiana Editori assegnerà, a conferma del proprio ruolo di piattaforma mondiale dell’editoria per ragazzi, il “BOP – Bologna Prize for the Best Children’s Publisher of the Year”,che premierà per ciascuna delle sei aree del mondo gli editori che si sono distinti maggiormente per il carattere creativo e la qualità delle scelte editoriali nell’ultimo anno. Le nomination 2014, da cui verranno scelti i vincitori
Con il voto degli stessi espositori, sono 28.
“BolognaRagazzi Award” è, dal 1966, l’ambitissimo premio cui aderiscono, ogni anno, gli editori di tutto il mondo con le loro più interessanti produzioni editoriali ed è considerato uno dei più ambiti riconoscimenti del settore. Anche nell’edizione 2014 il BolognaRagazzi Award si articola in quattro categorie: Fiction, Non Fiction, New Horizons e Opera Prima. Quest’anno sono ben 1081 i titoli arrivati da 42 Paesi per complessivi 77 editori, valutati da una giuria internazionale composta dal presidente Martin Salisbury (professore di Illustrazione, AngliaRuskinUniversity, Regno Unito), Manuel Estrada (graphic designer, Spagna), Laurence Tutello (libraia specializzata, Parigi).
“BolognaRagazziDigital Award”è ancora un giovane Premio ma riscuote ogni anno maggiore successo. Nato nel 2011 con l’obiettivo di valorizzare le produzioni più innovative nell’ambito delle “app” derivate da libri, quest’anno ha ricevuto 258 candidature arrivate da 37 Paesi per totali 137 editori. Il Premio è suddiviso in due categorie (Fiction e Non‐Fiction) e viene attribuito da una giuria internazionale presieduta da Warren Buckleitner (Children’sTechReview, USA) e composta da Cristina Mussinelli, Chris Meade e KlaasVerplancke.
Le premiazioni del BOP, di “BolognaRagazzi Award” e di “BolognaRagazzi Digital Award” si terranno lunedì 24 marzo alle ore 18 presso il Centro Servizi della Fiera.
La Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna e la Fundación SM, attiva nel campo educativo e della promozione del libro per ragazzi, hanno congiuntamente istituito il Premio Internazionale d’Illustrazione Fiera del Libro per Ragazzi – Fundación SM. L’iniziativa nasce con la finalità di incoraggiare e sostenere nuovi talenti da far emergere e portare alla conoscenza del pubblico professionale. Istituito nel 2009, è rivolto ai giovani illustratori di età inferiore ai 35 anni, già selezionati per la Mostra della Fiera del Libro per Ragazzi. Il Premio sarà attribuito da una giuria internazionale costituita da esperti che si riunirà a Bologna in occasione della Fiera. Il vincitore riceverà un premio di 30 mila dollari e l’incarico di illustrare un albo successivamente pubblicato a cura del Gruppo SM. Nell’edizione successiva della Fiera sono inoltre previste la presentazione dell’albo e la realizzazione di una mostra dedicata all’illustratore premiato. Il vincitore verrà proclamato mercoledì 26 marzo alle ore 12.30 presso il Caffè degli Illustratori.
Con l’obiettivo di incentivare la traduzione di libri per ragazzi e promuovere il talento di giovani traduttori, il Centro Traduttori propone una nuova edizione del concorso di traduzione “In Altre Parole” nelle lingue spagnolo e portoghese, in omaggio al Brasile, Paese ospite della Fiera. Giovedì 27 marzo è prevista la premiazione con la partecipazione straordinaria di Marcos Bagno, scrittore e traduttore brasiliano.
BOLOGNA BOOKFAIR DIGITAL
Si arricchisce e si allarga il programma della Fiera del Libro per i Ragazzi per il mondo digitale. Bologna Digital è la nuova iniziativa che contraddistingue un ampio programma dedicato al mercato dei media digitali.Negli ultimi anni abbiamo esplorato i cambiamenti in corso nelle abitudini dei bambini e dei ragazzi conseguentemente alla disponibilità dei contenuti in formato digitale: da quest’anno la Fiera del Libro per Ragazzi desidera offrire un forum per tutta la comunità degli operatori professionali per riconoscere sfide e opportunità del nuovo contesto ed esplorare le nuove frontiere dell’era digitale.L’edizione 2014 proporrà innanzitutto un’area espositiva di maggiori dimensioni, collocata al padiglione 26 stand B90 e animata dalla presenza delle più innovative aziende nel campo dello sviluppo delle app e delle soluzioni tecnologiche legate al mondo editoriale.Sarà possibile aggiornarsi sulle ultime possibilità nel campo del design delle storie interattive.
Il Caffè Digitale, che ha riscosso un enorme interesse nelle precedenti edizioni presenterà un denso programma di appuntamenti per affrontare gli argomenti chiave nella transizione delle professioni dalla stampa tradizionale alla pubblicazione digitale: un mix di incontri e discussioni sull’innovazione nell’editoria.
Bologna Digital comprende inoltre un dinamico programma di Master Classes, progettato per offrire in un tempo breve una concreta occasione di confronto e aggiornamento, organizzato in vari momenti destinati a target specifici. Quattro gli incontri previsti: Generation Remix MasterClassDust or Magic (domenica 23 marzo ore 15, Sala Concerto),How to Animate Your Children’s Story(martedì 25 marzo ore 10, Sala Allegretto), Story‐telling and Story‐selling. Digital Kids betweentransmediaexperience and market trends (mercoledì 26 marzo ore 10.30, Sala Suite), Bologna Digital Rights Workshop (mercoledì 26 marzo ore 15, Sala Suite).

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>