novità
Home » genitori e scuola » SEGGIOLINI AUTO: 7 NORME PER PARTENZE DAVVERO INTELLIGENTI

SEGGIOLINI AUTO: 7 NORME PER PARTENZE DAVVERO INTELLIGENTI

Child_car_seatAncora pochi giorni e anche gli asili, dopo le scuole, chiuderanno i battenti. Almeno per i fortunati che potranno già andare in vacanza e non dovranno usufruire dell’estensione nel mese di luglio. Chi si mette in viaggio spesso, preso da mille altri pensieri e in preda alla sindrome da partenza intelligente in stile fantozziano, sottovaluta norme di sicurezza basilari. Ecco 10 regole, non solo di buon senso, ma anche sancite nero su bianco da codici, decreti e direttive, da sapere:

1) I bambini di statura inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, adeguato al loro peso, di tipo omologato secondo le normative stabilite dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, conformemente ai regolamenti della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite o alle equivalenti direttive comunitarie.

2) I bambini non possono essere trasportati utilizzando un seggiolino di sicurezza rivolto all’indietro su un sedile passeggeri protetto da airbag frontale, a meno che l’airbag medesimo non sia stato disattivato anche in maniera automatica adeguata.

3) I sistemi di ritenuta si dividono in cinque gruppi a seconda del peso del bambino:
- fino a 10 kg (12 mesi circa) – Gruppo 0 – Sedile posteriore – Posizione del seggiolino opposta al senso di marcia. Posizione della Navicella parallela a sedili posteriori.

- fino a 13 kg (24 mesi circa) – Gruppo 0+ – Sedile posteriore – Posizione del seggiolino opposta al senso di marcia.

- da 9 a 18 kg (da 9 mesi a 4 anni circa) – Gruppo 1 – Sedile posteriore – Posizione del seggiolino opposta al senso di marcia
fino a due anni, nei modelli che lo prevedono; uguale al senso di marcia in tutti gli altri casi.

- da 15 a 25 kg (da 3 anni a 6 anni circa) – Gruppo 2 – Sedile anteriore e posteriore – Posizione del seggiolini uguale al senso di marcia.

- da 22 a 36 kg – Gruppo 3 – Sedile anteriore e posteriore – Posizione del seggiolini uguale al senso di marcia.

4) Il seggiolino deve essere omologato. Per capire se lo è verificare che compaiano la normativa di riferimento, la scritta “universal” che sta a significare che il seggiolino è omologato per tutte le auto, l’indicazione del peso autorizzato del bambino, il “marchio di omologazione” riferito attraverso un numero al paese di omologazione, il numero di omologazione, il numero progressivo di produzione.

5) Nei modelli di auto più recenti, dal 2006 in avanti, il seggiolino può essere agganciato al telaio dell’automobile grazie ad un sistema innovativo di ancoraggio (ISOFIX) che permette un trasporto più sicuro.

6) “i-Size” (UN R129) è il nome di una nuova normativa europea volta a migliorare il livello di sicurezza dei bambini in auto. Entrata in vigore a Luglio 2013, offre maggiore protezione in viaggio, rendendo obbligatoria la posizione contraria al senso di marcia fino a 15 mesi, invece che fino a 9 o 12 mesi come suggerito dalla precedente normativa europea. I seggiolini auto conformi alla nuova normativa i-Size offrono una protezione due volte maggiore rispetto ai seggiolini convenzionali. i-Size offre inoltre una maggiore protezione in caso di collisioni laterali poiché, per la prima volta nella storia della normativa sui seggiolini auto, include una serie di criteri minimi di prestazione che i seggiolini devono soddisfare per proteggere i piccoli passeggeri da questo tipo di impatto. Inoltre i-Size riduce il rischio di installazione non corretta, poiché i seggiolini i-Size offrono una semplice procedura di fissaggio “place-and-click” che non prevede l’uso delle cinture di sicurezza dell’auto.

7) I bambini di statura non superiore a 1,50 m, quando viaggiano per esempio a bordo di taxi, possono non essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, a condizione che non occupino un sedile anteriore e siano accompagnati da almeno un passeggero di eta’ non inferiore ad anni sedici.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>